A Bologna, Igor Sibaldi
domenica 8 settembre 2024 ore 21:00, conferenza

* * *

Ribellarsi al destino

* * *

Il destino è una barriera da demolire,
esplorando e superando tutte le sue componenti

 

Igor Sibaldi ci guida alla scoperta della vera essenza del destino. La parola “destino” deriva dal latino destinare, che significa “fermare, fissare”. Il destino è quindi il risultato di una serie di scelte, iniziate nella prima infanzia, che hanno tracciato un percorso di abitudini e coerenze da cui sembra spesso impossibile sfuggire.

Ribellarsi al destino diventa allora un atto di coraggio epico: chi osa intraprendere questa sfida si trova a confrontarsi con avversari interiori e collettivi spietati.

Il destino è una barriera da demolire, esplorando e superando tutte le sue componenti, dall’influenza dei genitori alle paralizzanti certezze che fondano la morale, il progresso e la psicologia della nostra epoca.

Ci insegna anche ad affrontare con straordinaria fiducia tutto ciò che può accadere quando ci si libera dalla morsa del “destino”, e a vedere i nostri difetti come guide personali, fonti di energia e autenticità.

Il risultato è un ampliamento inatteso dell’orizzonte e della percezione di sé. È l’inizio della vera libertà, di ciò che gli antichi chiamavano successus, “fidarsi di ciò che può accadere”, equivalente dell’inglese happiness, da to happen.

È un attimo, ma cambia la vita per sempre, come un miracolo.

Alcuni dei temi affrontati saranno:

  • come l’idea di destino limita la tua libertà;
  • il legame tra destino, coscienza e conformismo;
  • come scoprire i tuoi sogni e iniziare a creare;
  • la differenza tra desideri dell’ego e desideri dell’anima.

Se ti senti imprigionato dai confini del tuo destino e vuoi riscriverlo secondo le tue regole, liberandoti da ciò che limita le tue possibilità, “Ribellarsi al Destino” vuol dire riscoprire le tue verità profonde. Perché “creare è ribellarsi al destino, è decidere di non accontentarsi più di ciò che c’è già.”

Igor Sibaldi 
Ribellarsi al destino

 


 

Informazioni sulla conferenza

QUANDO: domenica 8 settembre 2024, dalle 21:00 alle 23:00 (Accettazione alle 20:00)

DOVE: Paladanze Bologna. Via Provaglia 9/b, Bologna
Qui le indicazioni per arrivare

CONTRIBUTO PER LA CONFERENZA: 15 euro

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – POSTI LIMITATI!
Prosegui dal pulsante qui sotto e segui le semplici istruzioni. Grazie.


 


www.trattamentishiatsubologna.it-igor-sibaldi

Igor Sibaldi, nato a Milano (dove vive tuttora) nel 1957 da madre russa e padre toscano, è scrittore, filologo, studioso di teologia, regista teatrale. Dal 1997, con il suo romanzo-saggio I maestri invisibili ha cominciato a narrare la sua personale esplorazione “dei miti e dei territori dell’aldilà”.
Le sue traduzioni della Genesi dall’ebraico antico, e del Vangelo di Giovanni dal greco antico sono pubblicate, con un accurato commento ereticale, nei volumi Il libro della Creazione, Storia di Abramo e Il codice segreto del Vangelo. Sull’angelologia della Qabbalah ha pubblicato il best-seller Il libro degli Angeli.

Altro suo campo di studi è la filosofia della mente: nei saggi Io ti immagino, Il mondo dei desideri, I confini del mondo, Le porte dell’immaginazione, Resuscitare, utilizza la mitologia antica come una linea guida per una nuova psicologia delle aree superiori della psiche umana, o superconscio. Su tutti questi argomenti tiene regolarmente conferenze e seminari in tutta Italia e all’estero, fin dal 1997.
Bibliografia completa, qui.