Joseph Campbell – Perché abbiamo bisogno della mitologia?

by Antonello Zappatore Palladino on 9 Ottobre 2019, no comments

“Otto Rank, in un libro di pochissime pagine, intitolato “Il Mito della nascita dell’Eroe”, afferma che siamo tutti degli eroi, per il semplice fatto di essere nati. Ognuno di noi ha subito una trasformazione straordinaria: una piccola creatura delle acque – che vive nel regno del liquido amniotico – abbandona quella condizione per diventare un mammifero che respira e arriva infine ad autosostenersi. È una trasformazione enorme ed è un atto eroico a tutti gli effetti. È sicuramente un atto eroico da parte della madre aver dato vita a questa creatura. Si tratta della forma primaria dell’eroe, potremmo dire.”
JC

Alla fine degli anni ’80 – dal 1988 -, andarono in onda nella PBS, canale tv statunitense, una serie di sei conversazioni, oggi praticamente introvabili, fra Jospeh Campbell, uno dei più grandi studiosi di mitologia comparata ed autore del fondamentale libro “L’eroe dai mille volti” e Bill Moyers, una delle grandi firme del giornalismo americano (che indossa quegli occhialoni tipicamente anni ’80, che stanno tornando di moda).
Parte della conversazione ebbe luogo allo Skywalker Ranch di George Lucas, il celebre regista e produttore (StarWars) che ha pubblicamente riconosciuto l’enorme influenza degli studi mitologici di Campbell sul suo cinema.
Alessandra Ricci, infine – che ringraziamo molto, anche se non ci conosciamo – ne ha tradotto una parte e ricaricata sul suo canale youtube, sottotitolata in italiano.

È materiale secondo noi preziosissimo; sulla meraviglia delle storie mitiche, su come la mitologia può vivificare la vita.
Campbell aveva un modo di raccontare che basterebbe da solo ad intuire la forza dei suoi studi e delle sue ricerche.

Ecco qui la playlist:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.